smartphoneNon diciamo di sicuro una novità: gli smartphone sono diventati ormai parte integrante delle nostre vite a cui è davvero difficile fare a meno. Dato che possiamo svolgere qualsiasi azione con essi, siamo diventati decisamente dipendenti da questi dispositivi. Tuttavia, oggi non parleremo di questo ma di un qualcosa decisamente più accattivante: il collezionismo.

Molti non sanno infatti che ci sono alcuni smartphone antichi che possono valere realmente una fortuna e che molti utenti si sono aperti a questo tipo di mercato sommerso. Sono davvero tante infatti le richieste delle persone verso questi dispositivi, dato che sono diventati, come detto poc’anzi, dei veri e propri oggetti di collezionismo. Scopriamo di seguito quali sono le caratteristiche che devono avere questi dispositivi e quali sono quelli che oggi valgono oro.

Smartphone fortunati: ecco i modelli “antichi” maggiormente ricercati che valgono una fortuna

Se hai vissuto nei primi anni novanta avrai avuto sicuramente modo di interfacciarti a questi dispositivi. Nonostante non facessero molto, sappiamo che erano estremamente efficienti quando si parlava di fare chiamate o di ricevere o inviare SMS. Non c’erano nessun sistema operativo o applicazioni, e questo non poteva fare altro che giovare ad un elemento come la batteria. Due sono le cose da tenere in considerazione per chi vuole acquistare o vendere questi modelli:

  1. Non tutti i modelli di cellulare risultano interessanti agli occhi dei collezionisti;
  2. Il loro stato di usura potrebbe compromettere notevolmente la cifra di vendita dell’oggetto. 

Allo stato attuale, quindi, ci sono dei modelli che valgono di più e altri che valgono nettamente meno, scopriamo di quali modelli stiamo parlando:

  • Nokia 3310;
  • Ericsson T28;
  • Apple iPhone 2G;
  • Motorola RazrV3;
  • Motorola DynaTAC 8000x.
  • Nokia Mobira Senator;
  • Nokia 900 Communicator;
  • Nokia E90 Communicator;
  • Nokia 8810;