Tim

Interessanti notizie per le tariffe della telefonia mobile di TIM. Nel corso dell’estate, gli utenti che hanno attiva una ricaricabile non dovranno confrontarsi soltanto con le rimodulazioni che portano a costi più alti per i listini, ma anche con un servizio che, se rinunciatari, può garantire un risparmio mensile sino a 2 euro ogni trenta giorni.

 

TIM, possibile risparmio di 2 euro ogni trenta giorni

La recente novità di TIM relativa alle sue tariffe per la telefonia mobile riguarda il servizio Sempre Connesso. Come noto, la funzione Sempre Connesso è stata resa disponibile per tutti gli utenti proprio nelle prime settimane di quest’anno. Arrotondata per eccesso, la funzione può portare ad una spesa di 2 euro al mese.

Se sino a qualche settimana fa, il servizio Sempre Connesso di TIM rappresentava un caposaldo inderogabile per i piani tariffari, a partire dal 31 Maggio gli utenti hanno la possibilità di rinunciare a tale funzione, aprendosi quindi le porte ad un possibile risparmio di 2 euro.

Se le politiche tariffarie inerenti il meccanismo obbligatorio di Sempre Connesso sono cambiate nel corso dell’estate, lo schema per l’attivazione di tale opzione resta del tutto invariato. Sempre Connesso sarà attivata per i clienti TIM nel momento del rinnovo della tariffa di riferimento, in caso di mancato credito per procedere con il rinnovo automatico. I clienti riceveranno un pacchetto temporaneo con soglie senza limiti per le chiamate, i messaggi e la connessione internet.

Per un giorno vi sarà un prezzo da pagare di 0,90 euro. Con il possibile rinnovo al secondo e ultimo giorno, la quota arriva a 1,80 euro al mese. Questo saldo sarà prelevato da TIM successivamente alla prima ricarica utile.