TIM ha la sua arma segreta: la nuova Mercury sfida tutti con 50GB in 4.5G

Ancora una volta sono in arrivo delle rimodulazioni sui costi per gli abbonati di TIM. Il gestore italiano, in linea con le operazioni commerciali degli altri provider, ha deciso di applicare una serie di rincari sui costi per le tariffe della telefonia mobile. Anche in questa circostanza ad essere colpite sono le ricaricabili propedeutiche alla portabilità del numero.

 

TIM, nuovi prezzi in arrivo per le tariffe low cost

In queste ultime settimane, nel dettaglio, le promozioni di TIM interessate dall’aumento dei prezzi sono le seguenti: Supreme, Five IperGo, Iron. 

Molti utenti che hanno attivato in passato una di queste tariffe sono chiamati ad un pagamento extra di 2 euro al mese. I prezzi di listino aggiornati di TIM diventano ufficialmente validi a tempo indeterminato.

In controtendenza rispetto agli altri operatori che pure hanno applicato rincari sui costi, in questa circostanza TIM propone per gli utenti una serie di rimodulazioni proporzionali sulle soglie di consumo. Gli abbonati interessati dagli scatti tariffari, infatti, riceveranno in automatico una quota aggiuntiva di 20 Giga per la connessione internet. Questa soglia sarà attivata di default sui profili tariffari. Immutate invece per soglie di consumo per le chiamate e gli SMS.

La notizia degli aumenti di prezzo per le tariffe sopra citate riguarda solo ed esclusivamente i vecchi clienti. Per i nuovi abbonati invece c’è una novità in positivo da segnalare da parte di TIM. Il gestore difatti propone la garanzia di prezzi bloccati almeno durante il primo semestre di abbonamento. Nei primi sei mesi di contratto con TIM stop a possibili aumenti di costi.