Smartphone e telefoni che pur essendo datati possono valere una fortuna

Più passa il tempo, più cresce la nostalgia verso il passato. In un certo qual modo bisogna però anche vedere tutti i miglioramenti che sono stati fatti, soprattutto dal punto di vista della tecnologia e in particolar modo nel mondo degli smartphone. I telefoni cellulari infatti sono diventati oggi fondamentali e molto costosi in fase d’acquisto.

Non tutti però sanno che alcuni dispositivi del passato potrebbero costare una piccola fortuna pur avendo perso smalto e caratteristiche rispetto ai tempi attuali. In basso trovate una lista di telefoni che potrebbe valere oro.

 

Nokia 3310

blankSi tratta certamente di uno dei modelli più iconici e conosciuti appartenenti al brand Nokia. Eccoil 3310 che ha fatto innamorare una generazione. Ora il suo valore si aggira addirittura intorno ai 150 euro. 

Mobira Senator

blank

Era stato pensato e costruito tempo fa in Nokia, precisamente nel 1981, e per via delle sue grandi dimensioni risulta anche un corpo totalmente estraneo al mondo attuale. Il suo valore si attesta addirittura intorno ai 1000 euro.

Ericsson T28

Uno dei primi telefoni a conquistare clienti e mercato grazie al suo design a sportellino: il famosissimo Ericsson T28, successore del T20, può essere rivenduto oggi a 100 euro. 

Apple iPhone 2G

blank

Il primo esemplare di smartphone prodotto da Apple mostra ancora un certo fascino nella sua versione 2G che parte da 300 euro ma se tenuto in buono stato può costare anche 1000 euro.

Motorola DynaTAC 8000x

blank

Ne sono stati venduti 300.000 pezzi in tutto il mondo. Un numero estremamente basso che lo rende uno dei dispositivi più costosi di sempre. Il suo valore va ben oltre i 1000 euro.