LG, Velvet 2 Pro, Google ARCore, Google, Android

Lo scorso aprile, LG ha comunicato l’intenzione di uscire dal settore mobile con la successiva chiusura della divisione dedicata alla creazione di smartphone. La decisione da parte del produttore coreano è stata molto sofferta, tanto da arrivare a cancellare anche vari device ancora in fase di sviluppo.

Tra questi spicca il VELVET 2 Pro, uno smartphone che si configurava come un top di gamma. LG era quindi pronta per tornare a competere nella fascia alta del mercato, ma la chiusura della divisione ha bloccato tutti i progetti di rilancio.

Tuttavia, alcune versione di test del VELVET 2 Pro erano già pronte. Queste unità sono state vendute ai dipendenti ma senza alcun supporto software da parte di LG. Ciò crea una situazione inusuale, con una dispositivo mai diventato ufficiale ma che presenta alcuni device funzionanti in circolazione.

 

LG VELVET 2 Pro ha incassato la certificazione Google ARCore

Inoltre, a rendere ancora più strana la situazione, LG VELVET 2 Pro ha ottenuto la certificazione Google ARCore proprio in questi giorni. Google ha rilasciato il certificato per un device che non vedrà mai la luce ma ovviamente ottenere il via libera richiede tempo.

LG ha fatto richiesta prima di cancellare il progetto e la risposta positiva è arrivata solo ora. Questo significa che solo gli utenti che possiedono lo smartphone LG potranno utilizzare le app che richiedono Google ARCore.

Ricordiamo che, stando a quanto emerso, il VELVET 2 Pro è caratterizzato da un display POLED da 6.8 pollici con risoluzione FHD+ e refresh rate a 120Hz. Il SoC è il Qualcomm Snapdragon 888 accompagnato da 8GB di RAM e 128GB di memoria interna. La fotocamera posteriore è tripla da 64MP+12MP+8MP mentre quella anteriore è da 10MP.