blank

WindTre cambia ancora i suoi listini ed i suoi costi per gli utenti. Sulla scia di altri operatori, il gestore arancione da settimana ha previsto delle modifiche rilevanti per parte del suo pubblico. La tornata di rieducazioni, in questa circostanza, riguarda perlopiù tutti gli ex clienti che avevano una SIM con 3 Italia. 

 

WindTre, nuove condizioni applicate ai clienti e alle tariffe

La modifiche tariffaria di WindTre porta ad una duplice rimodulazione. Con un occhio rivolto a TIM e Vodafone, anche il provider propone ora tariffe caratterizzate dalla continuità dei consumi.

Per i vecchi abbonati di 3 Italia la prima grande novità riguarda le operazioni di ricarica. Nel momento di rinnovo della propria tariffa, in caso di mancato credito residuo per procedere al rinnovo automatico, i clienti riceveranno soglie no limits per effettuare chiamate, inviare SMS e navigare internet.

Le soglie illimitate avranno validità per un giorno solare ed avranno un prezzo di 0,99 euro. Al tempo stesso però WindTre garantisce la possibilità di un rinnovo per questo servizio sempre al costo mensile di 0,99 euro.

Solo ed esclusivamente a partire dal terzo giorno, WindTre proporrà il blocco del traffico in uscita legato alla propria promozione di riferimento. Il costo extra legato ai consumi illimitati sarà recuperato dal gestore alla prima ricarica utile dei clienti.

L’altra novità di WindTre riguarda la connessione internet. In caso di necessità e di scadenza anticipata della quota per internet, i clienti potranno ricevere un Giga extra per navigare in rete. Anche in questa circostanza è previsto un costo ulteriore una tantum di 0,99 euro.