Contatori modificati e truffe agli utenti: in Italia l'inganno è possibile alcuni trucchi

Persiste l’usanza di tantissime persone in Italia di modificare il proprio contatore al fine di pagare poco in bolletta o addirittura di annullarla. Sarà capitato più volte che le persone si sono rivolte a qualcuno in grado di applicare la modifica, aprendo o meno il contatore. Spesso capita anche che basta mettere un magnete di fianco all’apparato di misurazione, in modo da bloccare il corso normale del contatore.

La questione dei contatori diventa ancora più scabrosa nel momento in cui a fare le modifiche sono gli addetti delle varie società che si occupano delle misurazioni. Le indagini della polizia hanno portato alla scoperta di numerosi strumenti utilizzati proprio dagli addetti ai lavori. 

 

Contatori modificati: la truffa non è solo delle persone ma anche contro di esse

Può capitare spesso di essere anche truffati da alcune finte compagnia, le quali fanno abbonare le persone a loro insaputa.

Questo è quanto raccontato da una signora che è stata tenuta al telefono tantissimi minuti ma che mette la sua esperienza a disposizione degli altri:

Non è stato facilissimo tirarmi fuori da questa storia : la signora al telefono, con accento spiccatamente dell’est, era molto insistente e diceva che l’azienda aveva il preciso mandato di incontrare personalmente i clienti perché con la liberalizzazione del mercato ne aveva persi parecchi e in questo modo cercava di recuperarli. E mi dicevano che non era possibile ricontattarli, ma che la prassi era che fossero loro a chiamarmi per fissare un appuntamento a casa mia. Quando i miei sospetti sono stati confermati dall’Enel ho deciso di scrivere al Carlino perché non vorrei che, dagli e dagli, qualcuno ci cascasse”.