AVM FRITZ!Box 7530 AXIl nuovo AVM FRITZ!Box 7530 AX fa il proprio debutto nel mercato italiano, un prodotto aggiornato con la compatibilità al WiFi 6 (appunto 802.11 ax), in vendita nel periodo corrente ad un prezzo che si aggira attorno ai 179 euro di listino.

Dall’estetica esattamente identica al FRITZ!Box 7530 originario, il nuovo modello presenta una banda complessiva di 2400 Mbit/s, suddivisa in 1800 Mbit/s 5GHz e 600 Mbit/s a 2.4GHz. Grazie allo standard WiFi 6, troviamo una gestione migliorata dell’allocazione della banda nel caso di connessioni multiple (e contemporanee), oltre a naturalmente una maggiore velocità di trasmissione dei dati o tempi di risposta in generale.

La tecnologia integrata al suo interno è la VDSL supervectoring, ovvero per una velocità massima di rete di 300 Mbit/s (non ancora compatibile con la fibra gigabit).

 

AVM FRITZ!Box 7530 AX: la connettività

Le dimensioni sono complessivamente compatte, raggiungendo 208 x 150 x 37 millimetri di spessore, con connettività garantita da 4 porte gigabit LAN, una porta USB per NAS o stampanti, una porta analogica per il collegamento fisico di cordless, nonchè l’integrazione della caratteristica base DECT per la gestione di applicazioni smart home o fino a 6 telefoni.

Le funzioni offerte non si discostano da quanto visto, ed apprezzato, in passato, il sistema operativo pre-installato è il solito FRITZ!OS, sottolineando ad ogni modo la piena compatibilità con tutte le generazioni precedenti di WiFi. La gestione dell’AVM FRITZ!Box 7530 AX potrà avvenire tramite le applicazioni gratuite per Android e iOS, o la digitazione dell’indirizzo IP direttamente in un qualsiasi browser.

Il prezzo consigliato al pubblico è di 179 euro, ed è acquistabile sin da oggi presso i principali rivenditori di elettronica.