blank

Vi siete mai chiesti perchè alcuni loghi famosi restano impressi nella memoria con una facilità così impressionante ? Ebbene il merito va alla sezione aurea, uno di quei concetti che permette alla matematica di infiltrarsi agevolmente nella vita di tutti noi e nel dettaglio in quello che osservano i nostri occhi.

La sezione aurea o Golden ratio o costante di Fidia, è un rapporto tra due numeri che da come risultato un numero irrazionale: 1,6180339887, denominato Phi, lettera greca corrispondente alla prima lettera del nome Fidia in i greco, suo scopritore.

La sezione aurea ha da sempre affascinato matematici, tecnici e architetti, essa è infatti presente tanto in natura quanto nella tecnologia è viene percepita dall’occhio umano come armonica, gradevole allo sguardo, motivo per cui spesso viene sfruttata per attrarre l’occhio del pubblico.

 

La sezione aurea in campo grafico

Seguendo dunque questa linea legata alla ricerca dell’armonico per attrarre il pubblico, oggi il rettangolo aureo e la sezione aurea vengono sfruttati per la produzione di loghi e siti web, questa precisa proporzione infatti attira l’occhio del cliente trasmettendo un senso di armonia, gradevole all’occhio.

Per farvi un esempio, Apple, Twitter, McDonald’s, Warner Bros. Studios, Pepsi, si sono ispirati proprio a questa tipologia di rapporto per disegnare i propri loghi.

blank

blank

blank

Come potete ben vedere numerosi marchi famosi sfruttano la sezione aurea, il rettangolo aureo o circonferenze i cui diametri sono in rapporto aureo per la creazione dei loro loghi, seguendo la linea guida dettata molto tempo fa da Tommaso d’Acquino, il quale affermava che “I sensi si dilettano con le cose che hanno le corrette proporzioni”.