blank

La componente senza alcun dubbio di maggiore importanza all’interno di uno smartphone è la sua batteria, l’elemento energetico è infatti indispensabile al suo funzionamento in quanto fornisce l’energia a tutte le altri componenti.

Ciononostante però, la batteria è l’unica componente che non ha goduto della stessa evoluzione che hanno attraversato le altre, essa infatti basa il suo funzionamento sulle celle agli ioni di Litio, le quali soffrono di svariate problematiche e sono passibili di numerosi insulti: chimici, fisici ed elettrici, tutti esacerbabili dall’atteggiamento del proprietario che può influire negativamente se disattento.

 

Come proteggere la batteria e aumentarne la durata di vita

  • Innanzitutto cercate di evitare di caricare il cellulare mentre è acceso, in estate soprattutto, le elevate temperature che vengono generate sono più difficili da smaltire in un ambiente caldo e nel tempo possono danneggiare la batteria.
  • Non caricate la batteria con la cover applicata al device, essa infatti fa proprio da isolante termico, esacerbando quanto detto sopra.
  • Evitate la lunga esposizione al sole del cellulare, l’esposizione aumenterà la temperatura della batteria, le celle al litio sono pesantemente sensibili alle temperature estreme.
  • Utilizzate caricatori originali, quelli falsi o comunque non della marca corretta possono portare a sovraccarichi a dir poco pericolosi, il rischio di incendio o esplosione è elevato.
  • Non lasciate il dispositivo sotto carica se non siete presenti, tale pratica può risultare molto pericolosa non tanto per la batteria e per la sua salute, bensì per la vostra, soprattutto se concomitanti agli errori scritti sopra, una batteria non controllata se esplode, può provocare un incendio.