blankAnche in Italia, come in altri Paesi, è stato ufficializzato l’arrivo del Green Pass (o certificazione verde) per affrontare questa nuova fase della pandemia. La certificazione permetterà di accedere a locali, cinema, bar, mezzi e qualsiasi altro luogo particolarmente affollato.

Per avere il proprio Green Pass sempre a portata di mano, è possibile stampare la certificazione, salvare in galleria il QR Code, oppure utilizzare l’app IO o l’app Immuni. Vivamente consigliata l’esportazione del pass all’interno dei propri portafogli digitali, cosiddetto Wallet dell’iPhone. Per quanto riguarda gli smartphone Android, ci sono alcune alternative piuttosto efficaci. Premettiamo che l’app IO presto permetterà di esportare il Green Pass nel proprio Wallet in pochissimi step. Tuttavia, la funzione non è ancora disponibile.

Green Pass con CovidPass per iPhone

Nell’attesa che l’app IO rilasci la possibilità di esportare il Green Pass, vediamo in che modo farlo attraverso siti o app alternative, come nel caso del sito CovidPass. Trattasi di un sito accessibile gratuitamente che scansiona o importa il QR code relativo al proprio Green Pass generando un biglietto digitale compatibile con Apple Wallet. Su iPhone sarà necessario utilizzare il browser Safari. Il sito funziona perfettamente anche per Android. Dopo aver scansionato o importato la certificazione, sarà possibile personalizzare il biglietto per renderlo facile da riconoscere. Infine, accettando la “Privacy Police” e cliccando “Aggiungi a Wallet” il vostro Green Pass sarà finalmente nel vostro portafoglio digitale.

iOS: Stocard, l’alternativa a CovidPass

L’alternativa migliore al Wallet per iPhone è l’app Stocard. In molti utilizzano questo servizio per conservare i propri biglietti digitali. Basterà registrarsi gratuitamente con e-mail o tramite i profili social. A questo punto, si potrà configurare il Green Pass. Clicca su “+ Aggiungi carta” in basso a destra, successivamente sull’opzione “Certificazione Verde COVID-19” per scansionare il codice QR. In alternativa, è possibile inserire manualmente il codice identificativo della certificazione. Se possedete un’iPhone, presto si potrà anche aggiungere la certificazione su Stocard per poi inserirla anche nel proprio Wallet.

Green Pass su Android

Abbiamo visto alcune soluzioni utili prevalentemente per dispositivi Apple. Purtroppo su Android non è disponibile il salvataggio del Green Pass sul portafoglio digitale, soprattutto se si vuole utilizzare Wallet, app esclusiva dell’Apple e accessibile solo da iPhone. Esistono delle alternative che in futuro saranno compatibili con Google Pay, ovvero il “Wallet” di Google.

Esportazione su Android con Stocard

Come già spiegato in precedenza, sarà necessario creare un account e accedere. Procedere in questo modo: cliccare “+ Aggiungi carta” in basso a destra, premere sulla voce relativa alla “Certificazione Verde COVID-19” e scansionare il codice QR, o digitare manualmente il codice identificativo. L’interfaccia di Stocard per Android sarà esattamente la stessa di quella per iOS. Contro: al momento il servizio non supporta l’integrazione con Google Play.

Green Pass su Android con Google Pay

L’ideale per gli utenti Android è conservare il Pass all’interno dell’app di Google Pay, che supporta carte di pagamento, tessere fedeltà, coupon, biglietti per eventi e mezzi di trasporto. Per effettuare il download della Certificazione Verde, non servirà alcuna applicazione esterna. Tutte le API saranno accessibili direttamente dal servizio di Google Pay (o meglio, dei Google Play Services). L’accesso alla carta è anche protetto da codice PIN e identificazione biometrica (impronta digitale o riconoscimento facciale). Tuttavia, la pecca principale è che solo negli Stati Uniti è possibile l’uso di Google Pay per scansionare il Green Pass senza l’aiuto di altri servizi. Con l’arrivo ufficiale in più Paesi, Google potrebbe estendere la compatibilità.