Stranger ThingsCi avviciniamo sempre di più all’uscita della quarta stagione di Stranger Things. Durante l’attesa, diversi attori protagonisti hanno rilasciato delle dichiarazioni, probabilmente per far salire l’hype. Tra questi, c’è Caleb McLaughlin, attore che interpreta il ruolo di Lucas Sinclair, il quale è tornato a parlare della serie facendo delle lodi a Netflix e ai due creatori dello show: i fratelli Duffer.

“Sono entusiasta all’idea che le persone possano vedere questa quarta stagione. Stiamo filmando proprio ora da un anno e mezzo, due anni a causa del COVID. E sono davvero entusiasta a pensare che presto tutti possano vedere questo show. È decisamente diverso dalle ultime due stagioni. Le trame sono folli. Sarà davvero emozionante vedere cosa ne penserà la gente. Mentre parlo di questo, penso a quello che abbiamo filmato e dico: “Wow. Nessuno sa cosa accadrà. È qualcosa di folle”.

Stranger Things 4: tutto quello che sappiamo fino ad ora

Dopo che gli sviluppi della serie TV sono stati decisamente difficili a causa del Covid-19, lo show si sta preparando a tornare per davvero, ma questa stagione sarà differente rispetto alle altre. Di fatto, è quanto dichiarato nei mesi scorsi da Finn Wolfhard e Gaten Matarazzo, i quali hanno parlato in questi mesi di tutto ciò che è concernete Stranger Things.

Penso che la maggior parte delle persone dirà che questa stagione è più spaventosa rispetto alle tre precedenti. Cosa che adoro, perché è stata molto divertente da filmare” ha dichiarato l’attore che interpreta Dustin a gennaio.

Fecero salire l’attesa anche le parole di Mike, il quale successivamente dichiarò: “Ogni stagione diventa più dark. So di averlo già detto con la terza stagione, ma questa è davvero la stagione più oscura di sempre nello show. La quarta stagione finora, è la stagione più oscura che ci sia mai stataOgni anno diventa più grande, più divertente, oscura e triste. Ogni anno viene migliorata!