Samsung, Galaxy Fold, Galaxy Z Flip, Galaxy Z Fold 2, Galaxy Z Fold 3, Galaxy Z Flip 3, foldable, Xiaomi, Oppo, Vivo

Il prossimo 11 agosto, Samsung terrà un nuovo evento Galaxy Unpacked. I protagonisti della giornata sanno i device pieghevoli del produttore, nello specifico Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3. La nuova generazione di device foldable si preannuncia molto interessante e dotata di notevoli upgrade tecnici.

In attesa di scoprire dal vivo i nuovi smartphone, il Galaxy Z Flip 3 ha ottenuto la certificazione 3C in Cina. Si tratta di uno degli ultimi passaggi burocratici necessari per poter avviare la commercializzazione di un device sul territorio nazionale.

Grazie agli uffici 3C, possiamo scoprire qualche dettaglio in più sul foldable di Samsung. Lo smartphone a conchiglia sarà caratterizzato dal numero di modello SM-F7110 e potrà contare su una migliore tecnologia di ricarica rapida rispetto al modello precedente.

 

Samsung si sta preparando al lancio di Galaxy Z Flip 3

La prima generazione di Galaxy Z Flip era dotata di ricarica rapida a 15W mentre Galaxy Z Flip 3 arriverà fino a 25W. La conferma arriva dall’analisi del caricabatteria effettuata dall’ente 3C. Samsung ha proposto due versioni differenti rispettivamente conosciute come EP-TA200 e EP-TA800.

Il primo ha prestazioni simili a quelle espresse dalla precedente generazione mentre il secondo è in grado di effettuare la ricarica rapida a 25W. Questo consentirà al device di completare il ciclo di ricarica da 0 al 100% in minore tempo. Il vantaggio è anche quello di poter attaccare lo smartphone pieghevole alla presa di corrente per pochi minuti, ottenendo comunque diverse ore di autonomia.

Al momento non è chiaro quale dei due caricabatterie sarà fornito in confezione. Samsung potrebbe decidere di inserire quello da 15W e permettere l’acquisto di quello da 25W separatamente. In ogni caso, ci aspettiamo che il Galaxy Z Flip 3 potrà contare su una batteria da 3300mAh.