peaky blinders

La produzione della sesta stagione di Peaky Blinders  è culminata verso la fine di maggio 2021. Ma al momento, il destino di zia Polly nel lo show non è chiaro, data la morte prematura dell’attrice avvenuta nelle ultime settimane. Tuttavia, i fan hanno formulato alcune teorie su cosa accadrà al personaggio nella serie.

Alla fine di maggio, il direttore della rete di fiction criminali della rete BBC, Robert Viglasky, ha confermato tramite i social network che le riprese dell’ultima stagione 6 di Peaky Blinders erano giunte al termine.

I fan non hanno visto nuovi episodi  da quando il quarto episodio è stato presentato in anteprima alla fine di agosto 2019 ed è andato in onda per quattro mesi fino alla sua conclusione a dicembre. Sono passati due anni da quella pausa, lasciando i fan in uno stato di forte attesa e trepidazione.

Nel 2020, la crisi globale causata dalla pandemia ha impedito al team e al cast della serie di incontrarsi sul set delle riprese. Gli shot sono iniziati all’inizio del 2021, e culminati due mesi fa.

Cosa succedera’ quindi alla nuova stagione

Da quando la serie è stata presentata in anteprima nel settembre 2013, c’e’ sempre stata molta simpatia per il personaggio di zia Polly Gray, una matriarca della famiglia Shelby che ha sempre sostenuto Thomas nei suoi affari.

Il personaggio è stato interpretato dalla star Helen McCrory, che purtroppo è morta a metà aprile di quest’anno dopo una dura battaglia contro il cancro. Al momento non è noto se l’attrice sia riuscita a filmare scene della sesta stagione di Peaky Blinders. Il che significa che la produzione della serie ha dovuto cambiare la trama del personaggio.

In questo senso, i fan del dramma criminale rimangono preoccupati per il destino di zia Polly nella sesta e ultima stagione della serie, quindi hanno iniziato a formulare le loro rispettive teorie suggerendo cosa accadrà al personaggiodi  McCrory. Ecco alcuni commenti dei fedeli spettatori di Peaky Blinders:

“Ha lasciato l’azienda e il Paese. Su sua richiesta, Ada non rivelerà a nessuno dov’è Polly». E le teorie continuano cosi: “L’unica soluzione logica che mi viene in mente è mandare il suo personaggio in Australia. Voleva allontanarsi dalla vita di strada per un po’, e ora che Michael è andato troppo oltre, non ha motivo di restare”.