blank

Uno dei temi caldi delle ultime settimane è stato senza ombra di dubbio il Green Pass, pensato all’inizio solo in campo mobilità e viaggi, in scia al modello francese anche in Italia dal 6 Agosto diventerà obbligatorio sostanzialmente per tutte quelle attività che potrebbero portare ad assembramenti, come l’ingresso in locali e ristoranti, una scelta che ha spaccato in due il popolo, portando però ad una rapida corsa alla vaccinazione e alla richiesta dell’ormai necessario Green Pass.

In tal contesto però, c’è chi ha pensato bene di sfruttare la cosa a proprio vantaggio, nel dettaglio stiamo parlando dei truffatori che anche questa volta non hanno perso tempo e hanno imbastito una campagna di truffe con oggetto protagonista proprio il Green Pass, nel dettaglio parliamo di utenti che si sono visti recapitare nelle proprie chat WhatsApp dei links condivisi per il download del Green Pass, links che a detta della polizia postale sono a dir poco letali, in quanto basta un tap per permettere a chi li ha creati di prendere possesso di dati su dati.

 

Come evitare di cascarci

Il messaggio che sta circolando nelle varie chat WhatsApp è davvero ingannevole e non fa più di troppo per nascondere la sua natura, eccolo qui riportato: “In questo link puoi scaricare il certificato verde Green Pass COVID-19 che ti permette liberamente di muoverti in tutta Italia senza mascherina”, il messaggio mostra poi un link che se tappato rimanda ad una falsa area costituzionale molto ingannevole che vi porterà a consegnare dati su dati, utilizzabili dai malviventi per altri scopi.