tiktok-aggiornamento-nuova-funzione-non-mi-interessa

Date sfogo alla vostra sincerità e non reprimete le vostre emozioni e i vostri gusti! Grazie a un recente aggiornamento, da oggi su TikTok se non ti piace un video puoi dirlo cliccando “Non mi interessa“. Scopriamo insieme questa nuova funzione utile non solo ad esprimere un nostro parere, ma a far conoscere i nostri gusti all’algoritmo, così TikTok selezionerà e proporrà contenuti in linea con le nostre preferenze.

 

TikTok: nel nuovo aggiornamento arriva una funzione incredibile

Detta in modo semplicistico, questa nuova funzione sembra alquanto banale. Al contrario, migliorerà molto l’esperienza utente. Infatti, avendo la possibilità di indicare a TikTok quali video non ci interessano, l’app dopo poco tempo inizierà a mostrarci solo contenuti vicini ai nostri interessi.

Questa tecnica si fonda su un principio fondamentale. Per fare felice una persona non basta sapere solo cosa gli piace, ma anche e soprattutto cosa non le interessa. TikTok lo ha capito bene e non vuole far perdere tempo ai propri iscritti. L’obbiettivo è quello di immergere l’utente in un’esperienza sempre fresca e divertente mostrandogli solo quello che gli interessa.

 

Come segnalare un video se non ci interessa

Passiamo alla pratica. Vediamo ora come è possibile segnalare un video con l’opzione “Non mi interessa“. Il procedimento è molto semplice una volta imparato. Quando ci troviamo di fronte a un video su TikTok che non ci piace basta tenere premuto a lungo il centro della pagina fino a che non compare una finestra.

tiktok-come-selezionare-non-mi-interessa

Qui dovremo fare tap sulla voce “Non mi interessa“. In questo modo comunicheremo a TikTok che quel tipo di contenuto non è compatibile con i nostri gusti. Vi stupirete nel vedere come l’algoritmo dell’app, dopo alcune segnalazioni, comincerà a mostrarvi solo video che si allineano ai vostri interessi.

Vi ricordiamo che è lo stesso algoritmo razzista di TikTok che non accettava le parole legate al movimento “Black Lives Matter“. Pare però che questo problema sia stato risolto.

FONTETeamWorld.it