blank

Satispay è l’app per pagare nei negozi, scambiare denaro con gli amici, acquistare servizi e risparmiare in modo smart. Con Satispay si può pagare qualunque spesa, purché l’acquirente e l’esercente abbiano installato l’app e utilizzino il circuito.

Tra i servizi, si possono pagare le ricariche telefoniche, i bollettini, il bollo auto e moto, il PagoPA, le donazioni, i risparmi, le buste regalo, i pagamenti automatici ricorrenti. Si tratta di un servizio completamente gratuito, fatta eccezione per l’unica commissione di 1 euro relativa al pagamento dei bollettini, avvisi pagoPA (pubblica amministrazione), bollo auto e moto. Scopriamo insieme il nuovo servizio introdotto.

 

Satispay: ecco il nuovo servizio

L’offerta Satispay diventa sempre più ampia grazie a “Tessere“, il nuovo servizio che consente di visualizzare e conservare in app tutte le tessere dotate di codice e barre e, a breve, anche QR code: documenti, come la tessera sanitaria e il codice fiscale, carte fedeltà, gift card e presto anche il Green Pass. Basterà semplicemente accedere alla sezione “Servizi”, selezionare il tab “Tessere” e caricare le proprie card scansionando con la fotocamera il codice a barre presente sulla carta.

Una volta che le tessere saranno memorizzate all’interno dell’app, sarà possibile utilizzarle in qualsiasi momento cliccando su quella di interesse per aprirla e visualizzare il codice a barre da mostrare alle casse al momento del pagamento, oppure passarla sotto lo scanner se si effettua il pagamento nelle casse automatiche. Dario Brignone, co-founder e CTO di Satispay, ha commentato: “Il lancio di questo nuovo servizio è un altro passo che conferma la nostra volontà di diventare sempre di più una super app, ossia il punto di riferimento a cui accedere per gestire con immediatezza qualsiasi tipo di pagamento o attività legata alla gestione del denaro.

La soluzione che come sempre abbiamo voluto portare alla nostra community con uno sviluppo che garantisca la massima fluidità e semplicità di utilizzo, è rendere totalmente digitale il portafoglio delle persone, in una logica di semplificazione dell’esperienza di acquisto anche quando questo necessita di carte fedeltà o tessere personali“.