iphone-miui-11-si-puo-fare-come-hanno-fatto-hacker

Apple è piuttosto severa con il suo sistema e il jailbreak del sistema di Apple è molto difficile da effettuare. Per molti hacker, penetrare nel sistema di Apple è qualcosa di cui vantarsi; gli hacker hanno scoperto da tempo che l’utilizzo di Android su iPhone non è in realtà una semplice fantasia.

Alcuni giorni fa, sulla base della vulnerabilità dello strumento di jailbreak checkm8, alcuni sviluppatori hanno trasferito ed eseguito con successo il sistema MIUI 11 su iPhone. Purtroppo, l’operazione specifica non è dimostrata nel video. Tuttavia, a giudicare dalla barra di stato, lo smartphone ha segnale e puó anche effettuare chiamate.

iPhone con MIUI 11 non supporta tutte le funzioni del sistema

Il sistema Xiaomi MIUI 11 ha raggiunto ufficialmente il pubblico il 24 settembre 2019. Nell’ottobre di quell’anno, un aggiornamento OTA stabile è stato inviato al primo lotto di 12 modelli Xiaomi e Redmi. Non siamo sicuri che questo sistema sarà disponibile a lungo. In effetti, è molto probabile che molte funzionalità dell’iPhone e del sistema MIUI non funzionino correttamente.

Tuttavia, il punto dell’hacker è che MIUI 11 è stato eseguito correttamente su un iPhone. Naturalmente, questo tipo di impianto di sistema è più che un semplice porting, perché la manutenzione è estremamente difficile. In poche parole, l’uso principale di questa soluzione è di scarso significato.

Il prossimo software MIUI 13 ha un’enorme responsabilità perché dovrà rivedere quasi completamente il sistema MIUI 12 esistente. Le speculazioni finora mostrano che la MIUI 13 si concentrerà sul ‘menu distribuito‘. Inoltre, il sistema supporterà la collaborazione e il funzionamento su più schermi con computer, tablet e TV. Resta da vedere se il sistema MIUI 13 arriverà o meno con lo Xiaomi Mi MIX 4.