android-utenti-provare-audio-lossless-spatial-audio-apple-music

Gli utenti Android possono ora godere di Lossless e Spatial Audio con Apple Music, a seguito di un aggiornamento dell’app. L’update ha iniziato ad essere distribuito sui dispositivi iOS all’inizio di giugno, con Apple che ha offerto i nuovi formati senza costi aggiuntivi agli abbonati al suo servizio di streaming musicale.

Il livello Lossless porta l’audio ad alta risoluzione al servizio di streaming. A partire dalla qualità CD (16 bit / 44,1 kHz), arriva fino a 24 ma / 48 kHz e può essere riprodotto in modo nativo sui dispositivi Apple. E, per gli audiofili, c’è Hi-Resolution Lossless, che aumenta fino a 24 bit / 192kHz. Se hai un paio di cuffie decenti, dovresti trovare la tua musica più chiara e dettagliata.

Android: l’abbonamento ad Apple Music é gratuito per 3 mesi

Spatial Audio accetta contenuti 5.1, 7.1 e Dolby Atmos e applica filtri audio direzionali, posizionando il suono in una sfera 3D, facendo sembrare che la tua musica ti arrivi da ogni angolazione per un’esperienza di ascolto coinvolgente. Per utilizzarlo, prima di tutto, dovrai scaricare l’app Apple Music. Se non disponi già di un abbonamento a Apple Music, puoi provare Lossless e Spatial Audio prima di abbonarti.

Apple offre attualmente una prova gratuita di tre mesi di Apple Music per i nuovi abbonati ai piani individuali, perfetto se vuoi solo dilettarti con i nuovi formati. Non ti verrà addebitato alcun costo fino al rinnovo del piano e potrai annullare fino a due giorni prima della scadenza del periodo di prova senza alcuna penale.

Puoi utilizzare qualsiasi cuffia per provare l’audio spaziale, anche se le cuffie Apple come AirPods Pro e AirPods Max, così come le cuffie Beats, riprodurranno automaticamente l’audio spaziale. Altrimenti, dovrai abilitare Dolby Atmos nelle impostazioni musicali del tuo dispositivo.

L’esperienza dell’audio senza perdita di dati non è così facile, sfortunatamente. Nessuna delle cuffie di Apple è in grado di riprodurre audio ad alta risoluzione e non ne otterrai il vantaggio a meno che non utilizzi una connessione cablata a un ricevitore, altoparlante o paio di cuffie esterni: qualsiasi cuffia wireless che utilizzi comprimerà l’audio.