WhatsApp: il trucco facile per entrare di nascosto in chat, sarete invisibiliWhatsApp semplifica il processo di comunicazione per oltre due miliardi di persone ma accresce al tempo stesso il divario tra i conoscenti che possono in qualsiasi momento bloccarci senza colpo ferire. Da bloccati non possiamo fare altro che constatare l’accaduto con i mezzi a nostra disposizione che si configurano in alcuni trucchi che possiamo usare per smascherare l’amico traditore. Ecco come possiamo fare in men che non si dica.

 

Scoprire chi ci ha bloccato su WhatsApp con queste metodo funzionante al 100%

A nessuno di noi fa sicuramente piacere essere tagliato fuori dalla vita delle persone care, specialmente quando questi si configurano come amici storici, partner o parenti. Il rispetto si palesa nella vita digitale così come in quella vera e noi, d’altro canto, vorremmo sapere che cosa è successo.

Per giungere alla nostra conclusione ci serviamo di alcuni indizi. In primo luogo l’account del nostro contatto non appare più online come invece accadeva fino a pochi giorni prima. Non un indizio assoluto visto che potrebbe aver nascosto il suo stato online. La controprova arriva non solo dal fatto che non viene visualizzata data ed ora di connessione ma nemmeno immagine del profilo.

Ulteriore indizio fondamentale sono le spunte WhatsApp. Una sola grigia significa che il messaggio è arrivato al server ma non al telefono del destinatario. Due spunte grigie si traducono in messaggio ricevuto ma non letto mentre due spunte blu significano messaggio ricevuto e letto.

Una prova finale può essere anche fatta cercando di chiamare il contatto attraverso l’applicazione. Se la chiamata non è concessa allora abbiamo la nostra risposta: siamo stati bloccati una volta per tutte.