diesel-addio-risparmio-prezzi-vicini-alla-benzina

Addio risparmio! Se una volta scegliere il diesel era un’ottima idea per economizzare, con i recenti aumenti il suo prezzo è sempre più vicino alla benzina. Carburanti alle stelle è il nuovo leitmotive di questi giorni. Scopriamo insieme tutti i dettagli di quella che sta diventando una situazione insostenibile per molte famiglie. Non si è fatta attendere la denuncia dell’Unione Nazionale dei Consumatori.

 

Prezzi in aumento: diesel molto vicino alla benzina

Purtroppo il prezzo dei carburanti è in costante aumento, vuoi per la situazione Covid-19 insieme al momento non troppo felice per l’economia e per il petrolio. Resta comunque il fatto che a rimetterci sono tutti i cittadini italiani che devono alimentare la propria auto sia essa diesel o benzina.

Sì, perché avere una o l’altra oggi non fa più differenza. Una volta sì che un auto diesel poteva rivelarsi un buon risparmio per chi “macina” tanti chilometri. Al contrario, con i nuovi recenti rincari, ora il prezzo è molto simile e per valutare un certo guadagno tra le due motorizzazioni bisogna solo spulciare quanti chilometri fanno effettivamente con un litro.

A denunciare questa situazione è l’Unione Nazionale dei Consumatori che ha evidenziato come, sia il diesel che la benzina, hanno raggiunto nuovi record mai visti da almeno tre anni.

Un esempio? Oggi il diesel al litro costa 1,513 euro, poco distante la benzina che al litro costa 1,655 euro. Come si può notare la differenza è davvero poca, circa 15 centesimi di risparmio per il gasolio che su 50 litri diventano circa 7 euro.

Spaventa la forza con cui stanno aumentando i prezzi. Ecco quanto ha dichiarato l’Unione Nazionale dei Consumatori: “Dall’inizio dell’anno, dalla rilevazione del 4 gennaio, in 6 mesi e mezzo, un pieno da 50 litri è aumentato di 10 euro e 69 cent per la benzina e di 9 euro e 69 cent per il gasolio, con un rincaro, rispettivamente, del 14,8% e del 14,7%. Su base annua è pari a una batosta ad autovettura pari a 257 euro all’anno per la benzina e 233 euro per il gasolio“.

Altro che consigli per consumare meno nei viaggi con la propria auto. Qui tutti dovrebbero mettersi una mano sulla coscienza. Forse ci stanno caldamente invitando a dire addio alle auto diesel per favorire l’acquisto di quelle full electric?

FONTEHDMOTORI.it