WhatsApp: il trucco con cui vi portano via l'account, truffa dietro l'angolo

WhatsApp ha messo ancora una volta mano alle sue note vocali. Gli sviluppatori, forti della popolarità di questo strumento, in primavera hanno lanciato un upgrade molto singolare. Gli utenti attivi sulla piattaforma di messaggistica hanno ora la possibilità di accelerare la velocità della riproduzione per le note audio, così da dimezzare i tempi di ascolto.

 

WhatsApp, ancora novità per le note vocali in arrivo a Luglio

Non è questa l’unica novità prevista da WhatsApp per le sue note vocali nell’immediato. Sempre gli sviluppatori del servizio di messaggistica hanno in mente un ulteriore upgrade, da presentare a breve: l’ascolto in anteprima. 

Il funzionamento del prossimo aggiornamento di WhatsApp è molto semplice. Gli iscritti al servizio, prima di inviare una registrazione audio, avranno la possibilità di ascoltare in anteprima il suo contenuto. La nota vocale registrata potrà quindi essere riprodotta esclusivamente dal mittente prima dell’invio. Una volta effettuato l’ascolto si potrà procedere con l’invio o con la cancellazione.

Proprio come l’aggiornamento per la cancellazione unilaterale dei messaggi, anche in questa circostanza la scelta degli sviluppatori di WhatsApp è indirizzata verso la trasparenza delle comunicazioni. Attraverso queste novità, gli utenti hanno ampie soluzioni per evitare ogni genere di fraintendimento in chat.

Il metodo di rilascio per questo aggiornamento sulle note vocali dovrebbe seguire l’iter già previsto con il tool per la riproduzione accelerata delle note vocali. In un primo momento, l’aggiornamento coinvolgerà soltanto gli iPhone. Dopo gli smartphone Apple di ultima generazione sarà la volta dei dispositivi Android di ultima generazione a stretto giro.