Microsoft Teams nuove funzionalitàUna funzione degna di nota quella che Microsoft conta di integrare a breve all’interno della sua piattaforma Teams. Una funzione che replica le gesta di quanto già visto sui terminali Android con estensione ad una pluralità eterogenea di dispositivi a partire dal prossimo mese di Settembre. Scopriamo subito insieme di che cosa si tratta.

 

Microsoft Teams implementa questa nuova funzionalità

La gestione del lavoro a distanza al tempo della DAD non è mai stato così facile e piacevole grazie a Microsoft Teams. In tutto il mondo milioni di stanze hanno accolto video conferenze stabili ed interattive arricchitesi nei mesi con l’arrivo di ulteriori funzionalità, una delle quali è quella del walkie-talkie.

Il walkie-talkie è fisicamente un componente elettronico è poco utilizzato a partire dall’avvento dei telefoni ma è assai usabile nel contesto digitale grazie all’implementazione delle comunicazioni push-to-talk (PTT). I team di lavoro potranno pertanto accedere alla funzione premendo un apposito pulsante per l’invio di un messaggio agli altri partecipanti ed ascoltare rilasciando lo stesso pulsante.

Ulteriori info all’interno della pagina ufficiale con Emma Williams, Corporate Vice President, Modern Workplace Transformations, che spiega:

“Questa nuova esperienza push-to-talk consente una comunicazione vocale chiara, istantanea e sicura sul cloud, trasformando gli smartphone di proprietà dei dipendenti o dell’azienda, e tablet, in un walkie-talkie. La funzionalità, integrata in modo nativo in Teams, riduce il numero di dispositivi che i dipendenti devono trasportare e abbassa i costi per l’IT. A differenza dei dispositivi analogici che usano reti non sicure, i clienti non devono più preoccuparsi di diafonia o intercettazioni da parte di estranei. E poiché Walkie Talkie funziona tramite Wi-Fi o rete cellulare, può essere utilizzato in diverse località geografiche”.