sky

A seguito della vincete e fortunata campagna per gli Europei di calcio, Sky si trova ora a progettare il suo futuro. Il futuro della piattaforma satellitare sarà particolarmente delicato: per la prima volta da 15 anni, infatti, l’emittente non potrà trasmettere tutta la Serie A in esclusiva. I diritti per il massimo campionato calcistico sono infatti di DAZN.

 

Sky, costi azzerati per il calcio sino a Settembre

In queste settimane, il gruppo commerciale di Sky teme una fuga di massa degli abbonati verso DAZN. Per scongiurare tale evenienza, si è scelta una politica molto aggressiva per i costi. I clienti con il pacchetto Calcio non pagheranno questo ticket sino alla fine del mese di Settembre. A partire dal 1 Ottobre, invece, gli utenti potranno pagare soltanto 5 euro ogni trenta giorni.

Al tempo stesso, senza la Serie A, Sky cercherà in qualche modo di reinventarsi, puntando molto sui servizi. Se il lancio per le reti Fibra ottica è una realtà da un anno, molti investimenti saranno fatti per arricchire Sky Q, il decoder di nuova generazione. Già oggi gli abbonati possono accedere a due app inedite: RTL+ Disney+. Al tempo stesso, la piattaforma satellitare prova ad arricchire anche i suoi contenuti con quattro nuovi canali: Sky Serie, Documentari, Nature e Investigation)

Anche per quanto concerne i diritti tv, Sky non molla. La piattaforma satellitare già ha assicurato ai suoi clienti la possibilità di accedere alle prossime edizioni Champions League. pay tv ha acquisito i diritti per il triennio, dal settembre 2021 sino alla primavera 2024.