Postepay: cosa accade con il nuovo messaggio phishing che mira ai conti correnti

Quante volte è capitato che gli utenti hanno avuto a che fare con problematiche provenienti dal web, magari in relazione ad alcune truffe. Infatti molto spesso le persone si ritrovano in situazioni al limite, le quali stanno sempre di più interessando il mondo della telefonia mobile e della finanza.

I due mondi combinati insieme riescono a permettere ai truffatori di avere la meglio sul pubblico, il quale non può fare altro che provare a difendersi. Purtroppo con la diffusione dei social e delle applicazioni di messaggistica istantanea, le truffe riescono a correre veloce, soprattutto quando si tratta di una Postepay. La celebre carta colorata di giallo è infatti quella più diffusa sul territorio italiano, riuscendo pertanto a coinvolgere tante persone. I tentativi di phishing hanno poi il solito obiettivo, quello di far credere che il messaggio provenga dalla filiale di appartenenza. Tante persone ci credono e ci cascano, dando quindi libero accesso ai propri conti correnti.

 

Postepay: il nuovo messaggio che intimorisce gli utenti e che ruba soldi dai conti

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay