blank

La velocità di connessione nel mondo del web è un dettaglio che assume un ruolo centrale in tale tecnologia, avere una connessione veloce al giorno d’oggi è infatti indispensabile, sia per quanto riguarda le reti domestiche sia per quel concerne aziende, agenzie governative o per la comunità scientifica.

A quanto pare il Giappone ha ben chiaro questo concetto, i ricercatori del National Institute of Information and Communications Technology (NICT) hanno stabilito un nuovo record mondiale di trasmissione dati su lunga distanza, annientando il precedente record di 178 terabit: sono arrivati ad un trasferimento dati pari a ben 319 terabit al secondo.

 

Il successo sulla fibra ottica

Il segnale inviato a lunga distanza ha viaggiato per la bellezza di 3001 kilometri attraverso un cavo a quattro nuclei con un diametro standard di 0,125mm e raggiungendo i 957 petabit al secondo per chilometro, si tratta di un vero e proprio record mondiale per un cavo con diametro esterno standard.

L’equipe guidata da Benjamin J. Puttnam, ha raggiunto tale record grazie ad alcuni amplificatori potenziati con elementi rari come tulio ed erbio, essi per farci capire il livello di questo traguardo, hanno affermato che con una velocità simile, si potrebbero scaricare circa 60.000 film in un secondo, oppure l’intera libreria di Spotify in appena 3 secondi, dei dati solo indicativi, dal momento che comunque una simile connessione non verrebbe mai adoperata in ambiente domestico, ma molto impressionanti.

Si tratta dunque di un traguardo storico che mostra le potenzialità della fibra ottica standard diffusa in tutto il mondo, la quale offre prestazioni super ma ancora migliorabili.