diesel elettrico

Per determinare quale sia il carburante migliore da utilizzare, abbiamo bisogno di definire prima alcuni punti chiave da chiarire. Se parliamo di emissioni di carbonio, efficienza del carburante, inquinamento acustico e qualità dell’aria, allora i veicoli elettrici sono chiaramente i vincitori. Se, invece, si tratta di coppia o prezzo iniziale, vinceranno le auto con motore diesel. Ma andiamo con calma.

Anche se le auto diesel inquinano di piu sotto certi aspetti, va tenuto presente che alcuni componenti dei veicoli elettrici possono essere particolarmente dannosi per l’ambiente, in particolare le batterie e il loro processo di smaltimento.

La risposta e’ semplice: questo dipende in base all’utilizzo medio del veicolo. Per molti, il risparmio di carburante, l’autonomia, il prezzo iniziale e i costi di manutenzione post-vendita sono probabilmente i fattori decisivi per l’acquisto di una nuova auto, ma non e’ sempre cosi.

A seconda del tipo di veicolo e dell’uso desiderato, potrebbero esserci diverse opzioni. Ad esempio, se hai bisogno di un veicolo che offra molta potenza di trazione, un motore diesel potrebbe essere il migliore, senza ombra di dubbio. Tuttavia, le case produttrici di pickup, cosi come i semirimorchi (che utilizzano ancora motori diesel) stanno migliorando il loro know-how in materia di tecnologia ibrida e probabilmente in futuro li vedremo dotati di due sistemi di rifornimento.

L’ostacolo restano i chilometri da percorrere

Tuttavia, ci sono aziende, come Tesla, credono che i camion elettrici saranno più ecologici ed economici da utilizzare rispetto alle loro controparti diesel, ma ciò non e’ necessariamente una verità assoluta. Chi è a favore dei motori diesel vi dirà che, per i viaggi lunghi, l’autonomia e la ricarica rappresentano ancora un enorme ostacolo da superare per i veicoli elettrici.

John Mills, un portavoce del produttore di motori, ha dichiarato a Bloomberg che “In questo momento, non pensiamo che sia fattibile prolungare la durata dei camion per i viaggi intercontinentali. L’elettrico e’ più praticabile in luoghi dove esistono rotte pre-configurate più brevi, meno carichi e dove esistono colonne di ricarica predisposte per mezzi pesanti”.

Il diesel quindi, per molti aspetti, rimane ancora la scelta piu´ utilizzata in diversi settori dei trasporti e fin quando non si troverà una soluzione per il chilometraggio, le batterie e lo smaltimento delle stesse, ci saranno sempre difficolta´ legate all’utilizzo di motori elettrici.