DAZN: la Serie A TIM 21/22 avrà orari diversi e prezzi più alti

Anche DAZN ormai può iscriversi di diritto all’elenco dei grandi licenziatari, quelli che dominano sul panorama della pay TV sportiva italiana. Tutti i diritti del prossimo campionato di calcio italiano sono finiti infatti nelle mani della nota azienda che si occupa di live streaming, la quale condividerà con SKY solo tre partite ogni fine settimana.

La situazione sembra essersi dunque capovolta, anche per quanto riguarda i prezzi che in questo caso saliranno. I vecchi 9,99 € saranno solo un ricordo, visto che il nuovo abbonamento sarà di 29,99 € al mese. DAZN però permetterà a tutti coloro che sottoscriveranno la soluzione entro il 28 luglio di pagare 19,99 € al mese per 14 mesi.

Sono però state inoltrate tantissime polemiche sugli orari che risulteranno un vero e proprio spezzatino. Ci saranno quattro gare il sabato pomeriggio alle 14:30, 16:30, 18:30 e 20:45. Seguiranno cinque gare la domenica alle ore 12:30, 14:30, 16:30, 18:30 e 20:45. A chiudere il tutto il celebre Monday night alle ore 20:45.

 

DAZN: questi sono tutti gli sport e le manifestazioni che la piattaforma metterà a disposizione

Tutta la Serie A TIM, la UEFA Europa League e i migliori match della UEFA Conference League, la Serie BKT, LaLiga e il calcio internazionale, MotoGP, Moto2 e Moto3. I canali Eurosport 1 HD ed Eurosport 2 HD con tennis, basket, ciclismo, sport invernali e tanto altro. E ancora NFL, UFC, Matchroom, GGG e Golden Boy per la boxe, freccette e Indycar.

 

Il grande sport sui tuoi dispositivi supportati: smart tv, smartphone, tablet, mobile. Puoi connettere fino a 6 dispositivi e guardare contemporaneamente su due. Puoi disdire quando vuoi, con un semplice clic.