pizzeria gestita dai robot parigi

Al giorno d’oggi l’innovazione tecnologica ci supporta praticamente in ogni azione quotidiana che dobbiamo intraprendere. Anche in cucina, ad esempio, utilizziamo spesso diversi strumenti tech che ci aiutano, ma a quanto pare l’innovazione non è finita qui. A Parigi, infatti, è stata da poco aperta una catena di pizzerie in cui i robot gestiscono praticamente tutto, dal servizio all’impasto delle pizze.

 

 

A Parigi apre la prima catena di pizzerie gestita dai robot

Si chiama Pazzi ed è la prima catena di pizzerie gestita interamente dai robot ed è stata aperta a Parigi. Può sembrare una cosa un po’ bizzarra ma è la realtà. In questi locali, in particolare, i robot hanno il comando e gestiscono tutto quanto. Questi ultimi, infatti, fungono da camerieri, prendendo gli ordini e portando gli ordini completi, e non solo.

Sono proprio i robot che preparano l’impasto della pizza e lo condiscono con diversi ingredienti molto ricercati. Tra questi, ci sono inoltre alcuni provenienti dal nostro paese, come la passata di pomodoro e i funghi. Sono però disponibili anche ingredienti differenti e particolari, come il formaggio francese e tanto altro.

Una volta impastata e condita a piacimento, i robot infornano le pizze e, una volta ultimata la cottura, le posizionano nei cartoni per servirle ai clienti. Si tratta di una vera e propria innovazione in questo settore, la quale ha avuto bisogno di ben otto anni per essere sviluppata e ultimata, in modo da garantire “la miglior pizza possibile in totale autonomia”.

Sébastien Roverso, ovvero il fondatore di Pazzi, ha così spiegato il funzionamento di queste pizzerie gestite dai robot: “Il processo di preparazione è rapido, siamo perfettamente in controllo del tempo e della qualità del prodotto grazie all’affidabilità dei robot. Inoltre l’ambiente è molto rilassato. L’idea è che [i clienti] possano divertirsi per alcuni minuti osservandoli preparare la pizza”.