blank

Capita molto spesso tramite il web di venire a conoscenza di alcune situazioni davvero incredibili. Molte di queste vanno a riguardare oggetti o dispositivi che abbiamo in casa o tra le mani, come ad esempio il nostro smartphone. Molte persone non sanno che intorno a questi apparati girano situazioni che possono avere un gran valore, talvolta anche superiore allo smartphone stesso.

È proprio questo il caso di alcune schede SIM, le quali infatti sarebbero molto rare e ricercate dai collezionisti. La motivazione sarebbe da attribuire alle numerazioni che gli sono state attribuite tempo addietro. La composizione del numero di telefono infatti potrebbe essere talmente singolare fino a garantire a quel numero un valore straordinario. Ci sono alcune composizioni molto strane, magari con alcune ripetizioni di numeri che si susseguono per più volte o con lo stesso numero che magari è presente quasi nella totalità della composizione. A sfruttare il fenomeno in maniera benefica ci hanno pensato Le Iene, famosa trasmissione televisiva che ha indetto un’asta.

 

SIM e schede con numeri rari: la grande iniziativa de Le Iene che porta migliaia di euro all’Istituto Nazionale dei tumori

In basso trovate la lista con i numeri, ovviamente parzialmente nascosti, delle SIM che hanno generato circa 14 mila euro di guadagni donati all’Istituto Nazionale Tumori per favorire la ricerca.

  • 2.210 euro per il numero 339 YYXXXXX regalato da casa TIM.
  • 8.600 euro per il numero TIM 33Y XXXXXXX.
  • 1.920 euro per il numero Vodafone 342 XXXXXYY.
  • 856 euro per il numero Wind 320 XYZYZYZ.
  • 343 euro per il numero di 3 Italia 393 XY9XXY9.