ClippyMicrosoft sta pianificando il ritorno di Clippy con l’arrivo del nuovo sistema operativo Windows 11. Clippy è stato l’assistente di Office 97 e ha le sembianze di una graffetta.

L’azienda ha twittato una foto di Clippy dicendo che in cambio di almeno 20,000 mi piace l’emoji della graffetta in Microsoft Office sarebbe stata sostituita con Clippy. Al momento il tweet ha superato i Mi piace richiesti. Clippy offriva supporto in Microsoft Word e altri programmi, come Microsoft Publisher, ma nel 2008 l’assistente è stato rimosso definitivamente. Windows 10, l’attuale sistema operativo dell’azienda, utilizza Cortana come assistente virtuale, un nome preso dal franchise di giochi Halo.

Agli utenti “piaceva avere qualcuno con loro e non essere soli”, ha affermato Larson-Green, il dirigente responsabile del progetto che ha portato alla nascita di Clippy. In precedenza ha guidato la progettazione dell’interfaccia utente per i prodotti Office. Tuttavia, l’assistente poteva rispondere solo con risposte scritte prefissate, limitandone l’effettiva utilità.

Clippy: il ritorno della famosa graffetta di Microsoft sotto forma di emoji

The Independent ha contattato Microsoft per ulteriori informazioni. Al momento Clippy diventerà una semplice emoji, ma in futuro l’azienda potrebbe reinventarlo nuovamente e pensare ad un nuovo servizio, più al passo coi tempi. Microsoft ha recentemente rilasciato nuovi sfondi “nostalgici” con il suo ultimo aggiornamento per la piattaforma Teams. Dunque, stando alle ultime novità, un nuovo uso di Clippy non sarebbe poi così impossibile.

Anche Teams, il sostituto di Skype, sarà integrato in Windows 11. Il nuovo sistema operativo ha un menu Start aggiornato, widget e riquadri live sostituiti. Ci sono anche aggiornamenti per l’app Xbox, un nuovo Microsoft Store in cui gli utenti possono scaricare app Android, nonché miglioramenti alla velocità del sistema operativo e ai Layout per una migliore gestione delle finestre.