WhatsApp: tre funzioni nascoste ma molto utili che nessuno conosce

WhatsApp propone ai suoi utenti importanti novità nel corso della stagione estiva. Tra le principali caratteristiche della piattaforma di messaggistica istantanea vi è la funzione che garantisce la possibilità di velocizzare la riproduzione delle registrazioni audio. Gli sviluppatori in questo modo desiderano accogliere un consiglio del pubblico per evitare le note vocali troppo estese.

 

WhatsApp, la seconda grande novità dell’estate per le note audio

In aggiunta a questo upgrade di per sé rilevante, su WhatsApp è in arrivo un ulteriore aggiornamento. A breve, gli utenti avranno anche una nuova funzione sempre relativa alle note audio. Lo strumento pensato dagli sviluppatori è quello dell’ascolto in anteprima. 

Tutti coloro che hanno una versione aggiornata di WhatsApp potranno ascoltare in anteprima la nota vocale registrata, anziché inviare direttamente il file audio al proprio destinatario. In questo modo, a file vocale ascoltato, ogni utente avrà la facoltà di scegliere se inviare o meno il proprio messaggio nelle chat o nei gruppi.

Come per il tool che assicura la cancellazione dei messaggi già inviati in caso di errore, anche in questa circostanza gli sviluppatori di WhatsApp hanno optato per un aggiornamento in grado di garantire trasparenza delle comunicazioni. Evitare le incomprensioni via chat sarà ora più semplice.

Anche per quest’aggornamento vale lo stesso iter già pensato per la riproduzione accelerata delle note vocali. La prima fase del roll out dovrebbe riguardare soltanto il pubblico in possesso di iPhone. A seguito della prima fase l’aggiornamento dovrebbe arrivare poi anche sugli smartphone Android di ultima generazione.