WhatsApp: gli smartphone che non possono più usare la chat sono tanti

Sono cambiate molte cose su WhatsApp durante gli ultimi anni, le quali sono state ufficializzate spesso con nuovi aggiornamenti. L’app di messaggistica istantanea infatti può essere riconosciuta come la migliore grazie anche a tutti i cambiamenti apportati nel corso del tempo.

Se prima ci si limitava ai soli messaggi, oggi ci sono molte più feature interessanti. Una cosa però non è di certo cambiata, ovvero la volontà dell’app di tenere la piattaforma sempre performante al 100%, anche in relazione ai dispositivi che possono utilizzarla. Per questo motivo ogni anno WhatsApp rivede la lista di supporto con tutti gli smartphone compatibili, in modo da individuare quelli più obsoleti lasciandoli indietro e depennandoli dall’elenco. In questo modo i nuovi aggiornamenti andranno ad essere installati su smartphone con un minimo di requisiti, non suscitando dunque lamentele inutili. Durante lo scorso mese di febbraio è arrivata l’ufficialità per molti dispositivi, i quali quindi non possono più servirsi di WhatsApp.

 

WhatsApp: la lista di smartphone che non possono più usare l’applicazione si arricchisce ulteriormente

Ci sono alcuni dispositivi che dovranno fare sicuramente a meno di WhatsApp, come in realtà già stanno facendo dal mese di febbraio. Ecco tutti gli iPhone 4 o modelli precedenti ma anche un lungo elenco di smartphone di casa Android. Fra questi spicca di certo anche il celebre Galaxy S2 così come Huawei Ascend P1 ed il Motorola Droid RAZR. In basso trovate una rapida lista con i modelli più iconici che abbandoneranno la celebre app di messaggistica istantanea:

  • iPhone 4
  • Samsung Galaxy Note 3
  • Sony Xperia Z1
  • HTC One M7
  • Motorola Moto X
  • Xiaomi Mi 3
  • Huawei Ascend P1
  • Huawei Ascend P1 s