Whatsapp: l'app imita Telegram, arriva un grande cambiamento per le foto e i video

L’app di messaggistica WhatsApp è sempre stata la migliore sul mercato, o almeno fino al 2013, anno in cui giunse nel mondo della telefonia Telegram. Da quel momento l’applicazione dal logo azzurro ha superato chiunque grazie alle sue caratteristiche originali, lasciando alle spalle anche la più temuta. Ebbene, ora la veterana nata nel 2009 sta per riprendersi ciò che è suo.

Nulla da dire di Whatsapp che, anche se a piccoli passi, sta raggiungendo la perfezione aggiornamento dopo aggiornamento. Stavolta l’applicazione sembra fare sul serio: un suo grande difetto, nonché la scarsa qualità di foto e video, sta per essere risolto. Ciò significa, più qualità per le immagini inviate ai propri contatti, con quel panorama pazzesco scattato in vacanza che arriverà al mittente senza perdere di intensità.

WhatsApp: arrivano le foto e i video ad alta risoluzione

Per ottenere foto ad alta risoluzione su WhatsApp è innanzitutto necessario aggiornare l’applicazione. Occorrerà però scaricare un aggiornamento specifico, che al momento è disponibile soltanto in versione beta e quindi non per tutti gli utenti. Nessun altra informazione in merito alla definitiva data di rilascio.

Una volta ottenuto l‘aggiornamento di Whatsapp, gli utenti potranno scegliere le modalità di invio delle foto. Bisognerà andare nelle Impostazioni, cliccare su Spazio e Dati. Una volta all’interno della scheda di potrà scegliere quale livello di compressione applicare alle immagini. Tre le opzioni disponibili:

  • Automatica (Raccomandata) – in questa opzione sarà WhatsApp a decidere il livello di compressione, in base al livello di velocità della rete utilizzata;
  • Qualità migliore – L’opzione che permetterà di inviare le proprie immagini al livello di qualità più alto.
  • Risparmio Dati – Compressione massima per ridurre al minimo i dati e salvaguardare lo spazio di archiviazione.