La settimana scorsa aveva fatto notizia il fatto che Apple avesse usato un Samsung Galaxy S21 in un’immagine pubblicitaria su Amazon per le Beats Studio Buds. Ovviamente questa mossa ha creato qualche scalpore.

Oggi, a distanza di qualche settimana e dopo varie discussioni tra i due storici rivali, il dispositivo Android è stato rimosso dagli spot. Scopriamo insieme cosa è successo.

 

Apple rimuove il Galaxy S21 dai propri spot

Là dove campeggiava una modella di origini asiatiche con in mano l’ultimo top di gamma Samsung e nelle orecchie le cuffiette Beats ora c’è il vuoto. Semplicemente si passa da un paragrafo all’altro. Se poteva apparire strana la prima immagine, questo spazio bianco appare ancora più strano. E ambiguo. Il fatto che non sia stata sostituita, ma semplicemente rimossa dà adito a molti interrogativi: è stato frutto di un errore involontario? O forse il troppo clamore ha spinto Apple al ripensamento?.

Di sicuro c’è, com’è risaputo, il fatto che a Cupertino non piace essere associati con Android. In ogni caso oggi è stata notata un’altra novità su questo tema: nella pagina di supporto all’app Beats in Android presente sul sito Apple.com ora viene usato un LG G6 per illustrare i vari passaggi. Sicuramente una scelta meno discutibile rispetto al passato, o forse ci possiamo leggere un messaggio tra le righe?.

Al momento nessuno dei due colossi ha rilasciato dichiarazioni in merito, possiamo solamente immaginare che Apple abbia tolto il dispositivo dell’azienda rivale per non incorrere ad eventuali ripercussioni.