TikTok BookTokIl potere dei social coinvolge anche l’editoria. TikTok, con l’iniziativa BookTok avviata da utenti bibliofili, promuove la lettura tramite recensioni e commenti. La piattaforma dedicata alla realizzazione e condivisione di brevi video sta influenzando in maniera più che positiva il mondo dell’editoria permettendo addirittura ad alcuni testi di raggiungere vette incredibili.

TikTok sostiene il mondo dell’editoria grazie a BookTok!

 

Il fenomeno BookTok risalta per via del caso nato attorno al riemerge di un testo pubblicato nel 2017 da Adam Silvera. Il libro “They Both Die at The End” riscuote un successo non indifferente al momento della pubblicazione per poi subire un calo che giunge al termine nel 2020, quando, in seguito alla condivisione su TikTok di un commento accompagnato dall’hashtag #TheyBothDieathTheEnd, Silvera torna in cima alle classifiche.

L’hashtag, raggiunto da 37 milioni di visualizzazioni, ha favorito il recupero del libro e attirato l’attenzione degli editori, i quali si dimostrano decisamente interessati all’utilizzo della piattaforma social al fine di incentivare la lettura e quindi l‘acquisto di libri.

L’impatto è così evidente da spingere librerie note a investire sull’iniziativa creando sezioni dedicate appositamente ai libri in tendenza così da facilitare la ricerca dei testi e coinvolgere ulteriormente gli utenti.

Influencer e personaggi di spicco, inoltre, sfruttano sempre più spesso TikTok per divulgare commenti, reazioni e recensioni ai libri letti suscitando la curiosità degli ascoltatori, i quali grazie all’iniziativa BookTok, il cui hashtag ha già raggiunto i 12,6 miliardi di visualizzazioni, hanno la possibilità di scoprire, o riscoprire, il piacere della lettura.

BookTok è l’ennesima dimostrazione della straordinaria forza dei social che, se utilizzati nella maniera appropriata, offrono la possibilità di diffondere e rendere universali delle iniziative straordinarie.