dieselOrmai da qualche anno gli automobilisti stanno vivendo lo scontro tra auto diesel e le nuove tecnologie green delle auto elettriche. Benché la questione ambientale con i tentativi di ridurre le emissioni stia diventando sempre più centrale nel dibattito sulle auto il diesel resta ancora il preferito. È inutile nascondersi il futuro delle vetture è fatto di veicoli elettrici che possano ridurre in modo considerevole le emissioni di gas dannosi, ad oggi però il diesel continua a farla da padrone.

Le motivazioni sono soprattutto legate a die fattori; il primo, prettamente pratico, riguarda la maggiore affidabilità che gli automobilisti attribuiscono al diesel; questo infatti, essendo più anziano risulta anche più conosciuto sia nei suoi pregi che nei suoi difetti. L’altra motivazione è invece di carattere economico con le auto elettriche ancora troppo costose.

Diesel: ecco come il gasolio continua a dominare il mercato

 

Propio ricollegandosi a quest’ultimo punto c’è da aggiungere una considerazione. Benché i costi delle auto elettriche vengono spesso ammorbiditi dai numerosi incentivi statali ed europei messi a disposizione proprio questi incentivi vengono rivolti alle stesse vetture diesel.

Considerando come le vetture a gasolio siano a prescindere meno costose appare evidente il perché la scelta sia indirizzata da una piuttosto che dall’altra parte. Infine a pesare sulla scelta finale anche un altro aspetto non indifferente. Le infrastrutture per la ricaricare dei veicoli elettrici, le cosiddette torrette, sono ancora troppo poche e mal distribuite; quando i punti di ricarica saranno più diffusi la sfida tra diesel e elettrico potrebbe subire un clamoroso ribaltamento di fronte.