whatsapp-nuova-funzione-attesa-invio-video-grandi-dimensioni

È in arrivo una funzione su WhatsApp che tutti attendevano da tempo e che sta facendo letteralmente impazzire gli utenti. Tuttavia c’è un “ma” che non convince e ha lasciato con l’amaro in bocca alcuni. Cosa state aspettando? Scopriamo insieme questa fantastica novità e quel neo che non la rende completamente wow.

 

WhatsApp e i video: una relazione da sempre problematica

Da sempre WhatsApp e video insieme hanno avuto una relazione problematica. Quante volte un utente che voleva inviare il contenuto di quest’ultimo doveva districarsi in tagli incredibili dividendolo in più parti perché l’app limitava le dimensioni in upload. Ad ogni modo parliamo al passato, perché a breve questo sarà solo un brutto sogno.

Infatti WhatsApp tra le nuove funzionalità ne prevede una che permetterà di inviare video di qualsiasi dimensione senza doverlo spacchettare in più parti. Ovviamente però un piccolo neo in tutto questo doveva esserci. Altrimenti l’app del Gruppo Facebook come faceva? Scopriamo insieme cosa non rende questa notizia così fantastica come vorremmo.

 

La nuova funzione comprimerà automaticamente i video

In pratica, questa nuova funzione di WhatsApp, definita “Qualità di caricamento video“, comprimerà automaticamente i video. Ciò vuol dire che un utente non avrà la possibilità di inviare il contenuto con la qualità originale.

Comunque l’app permetterà di scegliere preventivamente la qualità voluta secondo 3 opzioni precaricate da WhatsApp stessa:

  • risparmio dati: ridurrà la qualità del video a favore di un minor dispendio di megabyte inviati;
  • migliore qualità: al contrario della precedente, invierà il video secondo le condizioni migliori imposte da WhatsApp;
  • auto: questa modalità consigliata dall’app deciderà automaticamente e autonomamente la qualità del video da inviare.

whatsapp-nuova-funzione-qalità-caricamento-video

Come specificato in un tweet da AgeMobile ricordiamo che si tratta pur sempre di una compressione del video, anche quando l’utente sceglierà l’opzione “migliore qualità“. In sostanza non sarà mai possibile inviare il video nel suo formato originale.

Nondimeno, il lato positivo è che non si dovrà più impazzire per inviare un video di diversi minuti che doveva essere tagliato in più parti per poter far sì che venisse recapitato al proprio contatto.

Vi ricordiamo che questa novità si aggiunge ad altre 3 funzionalità in arrivo su WhatsApp, annunciate proprio da Mark Zuckerberg in persona.

FONTETelefonino.net