fine-del-mondo-ecco-la-data-degli-scienziati

Dite addio a Nostradamus, agli asteroidi e alle terze o quarte guerre mondiali. Niente profezie o ipotesi catastrofiste causeranno l’apocalisse. Incredibile, ma vero, gli scienziati hanno la data precisa della Fine del Mondo e sanno già dirci quando e perché succederà. Curiosi di scoprire i dettagli?

 

Fine del Mondo: una moda che finirà presto

Il web sta impazzando di articoli relativi a possibili apocalissi profetizzate da veggenti e scritte in quartine sui libri di Nostradamus. È recente la notizia di un errore dei Maya riguardo la data Fine del Mondo nel calendario Giuliano. Tuttavia questa moda finirà presto e non perché la distruzione della Terra è imminente. Al contrario gli scienziati hanno individuato una data precisa a seguito di un evento sicuro.

In pratica non sarà il riscaldamento globale a portare la Fine del Mondo, magari un po’ di caldo in più oppure condizioni difficili da sopportare. Nemmeno un asteroide in rotta di collisione eliminerà definitivamente il nostro Pianeta.

Riguardo alla Fine del Mondo, secondo gli scienziati, ci sono due notizie: una buona e l’altra cattiva. Quella buona è che arriverà fra 7,59 miliardi di anni, quindi c’è ancora molto tempo prima che un’apocalisse spazzi via tutto. La notizia cattiva invece è che l’umanità non dovrà preoccuparsi perché, stando a quanto dichiarato dagli esperti, la nostra specie si sarà già estinta da tempo.

 

Cosa distruggerà la Terra

Cosa porterà la Fine del Mondo e così la distruzione della Terra fra 7,59 miliardi di anni? Secondo gli scienziati sarà proprio il Sole a incenerire il nostro Pianeta. In sostanza quando la stella madre del Sistema Solare si trasformerà in una gigante rossa.

Allora sì che il Pianeta Terra non avrà più alcuna possibilità di sopravvivere. In pratica l’espansione del Sole, causata dal costante esaurimento di idrogeno nel suo nucleo, inghiottirà la Terra e tutto ciò che la circonda. Un evento che avverrà immancabilmente, ma ci vorranno ancora molti anni.

Nel frattempo i sedicenti interpreti potranno ancora buttare via parte del loro tempo a inventarsi congetture particolari in merito alla Fine del Mondo.

FONTESuperEva