Postepay: rischio truffa phishing con un nuovo messaggio segnalato

Più si va avanti, più le aziende migliorano i loro sistemi di sicurezza, più i truffatori ne trovano una più del diavolo per imbrogliare il pubblico. Questo è quello che accade tramite il web, risorsa fondamentale per tutti anche quando si tratta di finanza. Gli utenti che hanno dei risparmi sulla loro carte di credito, di debito o prepagate possono correre seri rischi se non fanno attenzione a ciò che fanno.

È proprio da ribadire questo concetto: la colpa non sarà mai della filiale, ma solo di una semplice e futile inosservanza da parte del cliente. Non bisogna infatti mai fidarsi di quei messaggi che arrivano facendo credere che il conto sia stato improvvisamente bloccato, cosa che accade spesso sulle carte Postepay. In quel caso si tratta di un tentativo di phishing che non vorrà fare altro che recuperare le credenziali di accesso per poi accedere ai conti svuotandoli.

 

Postepay: gli utenti devono stare attenti al nuovo messaggio che sta circolando, eccolo qui

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay