sim-top-number-i-codici-alfanumerici-che-valgono-una-vera-fortuna

Esiste un mercato dell’usato davvero speciale. È quello delle SIM Top Number, numeri di telefono davvero unici che, se venduti, producono guadagni davvero incredibili. Oggi scopriremo insieme quali sono i codici alfanumerici che valgono una fortuna. Vediamo quindi le caratteristiche che trasformano una comune SIM in una vera e propria Top Number da collezione.

 

SIM Top Number: il mondo delle meraviglie

Ebbene sì, quello delle SIM Top Number è il mondo delle meraviglie. Collezionisti da tutto il mondo sarebbero disposti a spendere cifre astronomiche per aggiudicarsi un numero di telefono facile da ricordare. Non dobbiamo dimenticarci nemmeno di quei numeri che al loro interno hanno una data importante. Che dire invece di quelli i cui numeri sono praticamente tutti uguali tranne uno o due?

Vediamo allora quali sono i codici alfanumerici, ovvero sequenze realizzate per proteggere la privacy di chi possiede quel numero e di chi lo comprerà, capaci di accrescere il valore di una semplice SIM telefonica:

  • 39CCXXXXXX: stesse lettere, uguale numero. Si evince in modo chiaro che questo codice è davvero speciale. Diversi anni fa è stato battuto all’asta per 301 euro;
  • 34844X8888: un altro numero di telefono appartenente a una SIM che è stata venduta a 199 euro;
  • 39377777X7: questo poi, facilmente memorizzabile, era in vendita su eBay a 305 euro.

Ovviamente non esistono solo numeri di telefono il cui valore si aggira intorno alle poche centinaia di euro. In commercio, soprattutto su eBay, ci sono SIM davvero costose che valgono svariate migliaia di euro. Tutto sta a saperle scovare, ma, soprattutto, ad avere la fortuna di possederle.

 

Le gemelle possono valere davvero parecchio

Un’altra particolarità che sta iniziando ad andare di moda nel mercato delle SIM sono le cosiddette “Gemelle“. Stiamo parlando di due numeri di telefono completamente identici che si differenziano solo per un numero.

Le SIM Gemelle che valgono una fortuna sono quelle che variano solo per una cifra nel prefisso, i tre numeri iniziali che identificano l’operatore di provenienza. Una rarità in quanto vorrebbe dire avere due numeri di telefono di operatori diversi che sono praticamente quasi identici.

FONTECorriere della Sera