blank

La batteria è senza alcun dubbio la componente più indispensabile per uno smartphone, essa è infatti necessari al suo funzionamento dal momento che alimenta ogni componente presente nel device, importanza però superata solo dalla sua fragilità, la componente infatti, essendo sostanzialmente composta da elementi in stato elettrodinamico, è passibile di vari tipi di insulti: chimici, fisici ed elettrici, con un altro fattore a contribuire pesantemente, il comportamento del suo proprietario, che può influire negativamente o positivamente.

Ovviamente anche della batteria serve aver cura, al pari delle altre componenti, soprattutto perchè essa non ha avuto la stessa evoluzione che hanno avuto gli smartphone che alimentano, fattore che rende ancora più importante averne una certa cura.

 

Gli errori che la danneggiano di più

  • Caricare lo smartphone quando è acceso: ricaricare il device senza spegnerlo porta ad un eccessivo rilascio di calore, cosa che nel tempo degrada le celle della batteria.
  • Usare fast charger: usare solo caricabatterie ad alta velocità nel tempo deteriora la batteria, l’elevato amperaggio infatti per il pacco energetico è molto stressante.
  • Utilizzare prodotti non originali: caricare la batteria con caricatori non originali può comprometterla e portarla a mal funzionamenti o anche a sovraccarichi.
  • Utilizzare cover : le cover proteggono il device dalle cadute ma non gli consentono di dissipare correttamente il calore durante la ricarica.
  • Far cadere il cellulare: far cadere il proprio smartphone può nel tempo lesionare fisicamente la batteria, portandola a malfunzionamenti anche gravi.
  • Esporre il device a temperature inadeguate: l’estremo caldo o l’estremo gelo nel tempo danneggiano la batteria, le celle agli ioni di litio sono sensibili alle temperature estreme.