windtreSecondo recenti voci, dal 1° agosto 2021 ci saranno delle modifiche per quanto riguarda alcune offerte di rete fissa selezionate dall’operatore arancione WINDTRE. Tutto ciò è stato fatto per riuscire a mantenere dei livelli ottimali di servizio in linea con le richieste del mercato attuale. Scopriamo di seguito le ultime modifiche che stanno facendo discutere gli utenti.

WINDTRE, modifiche contrattuali: ecco cosa cambia

Per andare a sostenere tutti i costi, l’operatore ha deciso di applicare gli aumenti di 2 o 4 euro ogni mese da agosto. Inoltre, sempre dallo stesso mese, WINDTRE ha anche deciso idi applicare nelle fatture uno sconto pari a 2 o 4 euro ogni mese. Questo cambiamento entrerà in vigore entro e non oltre il completamento del costo dell’acquisto del modem. Tutto coloro che sono interessati a questa modifica avranno una comunicazione sulla fattura spedita a giugno 2021, con le informazioni riguardanti l’incremento.

Per tutti coloro che non sono interessati, invece, e non hanno intenzione di accettare questi cambiamenti grazie all’articolo 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, hanno la possibilità di chiedere il recesso del contratto dai servizi WINDTRE oppure possono decidere di passare ad un altro operatore senza penali. Tutto questo è possibile entro il 31 luglio 2021, andando a scrivere come causale di recesso la seguente dicitura:

“Modifica delle condizioni contrattuali” attraverso uno dei seguenti canali: lettera raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo: Wind Tre SpA – Servizio Disdette – CD MILANO RECAPITO BAGGIO Casella Postale 159 20152 MILANO MI, tramite PEC all’indirizzo servizioclienti159@pec.windtre.it, chiamata al 159 per acquisire la richiesta, tramite Will, l’assistente digitale disponibile nell’Area Clienti e su APP WINDTRE e presso i punti vendita di proprietà WINDTRE.