windows-11-brutto-inizio-microsoft-app-pc-health-check

Il lancio di Windows 11 da parte di Microsoft ha avuto un inizio difficile, poiché la società ha dovuto rimuovere la sua app PC Health Check; invece di dire alle persone se i loro PC possono eseguire il software in arrivo, ha fornito informazioni confuse e errate.

Ció ha portato le persone con PC e laptop che dovrebbero essere in grado di eseguire Windows 11 a sentirsi dire che le loro macchine non sono compatibili. Ancora peggio, l’app non forniva dettagli sufficienti sul motivo per cui i PC erano ritenuti incompatibili con Windows 11.

Windows 11: PC Health Check ritornerá con il lancio stabile del sistema operativo

Ciò ha smorzato l’entusiasmo di molte persone per Windows 11 e ora Microsoft ha ‘temporaneamente’ rimosso l’app e la rilascerà entro la fine dell’anno. In un post sul blog che annuncia la decisione, Microsoft spiega che ‘riconosciamo che non era completamente pronto a condividere il livello di dettaglio o accuratezza che ti aspettavi da noi sul motivo per cui un PC Windows 10 non soddisfa i requisiti di aggiornamento’.

La societá promette inoltre che l’app PC Health Check verrà aggiornata per ‘fornire maggiore chiarezza e impegnarsi a fornire maggiori dettagli tecnici sui principi alla base delle nostre decisioni’. Non è un ottimo inizio, ad essere onesti, poiché con il lancio di un importante sistema operativo come Windows 11, vorresti che le app Microsoft fossero funzionanti.

In effetti, il suo attuale sistema operativo, Windows 10, soffre ancora di bug e problemi. Se non riesce a far funzionare una semplice app, ció non è di buon auspicio per un intero sistema operativo. Almeno, Microsoft ha ascoltato i feedback e si spera che questo sia un piccolo inconveniente che non influirà sull’hype che circonda Windows 11.