criptovalute-europa-pagare-ricarica-auto-in-crypto-payments

Formidabile notizia per tutti i fan delle criptovalute. A breve sarà possibile pagare la ricarica delle auto elettriche in crypto. Secondo il programma, la tecnologia e-payments in criptovalute dovrebbe completarsi entro 3 anni, ma sarà disponibile, in alcuni Paesi, già da novembre 2021! Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

50mila stazioni di ricarica con sistema e-payments in criptovalute

È in programma, per tutta Europa, la dotazione per almeno 50mila stazioni di ricarica per auto elettriche con un sistema e-payments in criptovalute. In pratica sarà possibile pagare la ricarica del proprio veicolo elettrico in moneta digitale.

Dietro questo progetto c’è la partnership tra HIPS Payment Group Ltd, azienda irlandese per soluzione e-commerce e pagamento mobile, e Vourity, società svedese famosa per le sue strutture di pagamento incustodite.

L’idea è quella di rendere disponibile un sistema e-payments con il quale l’utente potrà decidere se pagare in criptovalute l’energia utilizzata per ricaricare la sua auto elettrica.

Questa iniziativa commerciale impegnerà 3 anni di lavoro, ma le due aziende contano di iniziare i lavori già da novembre di quest’anno. Una notizia incredibile per il mondo degli asset in generale.

 

Quali crypto saranno compatibili con e-payments

Ad oggi non sono ancora state rilasciate informazioni relative a quali criptovalute saranno compatibili, e quindi accettate, da questi sistemi e-payments crypto. Tuttavia grazie alla foto di un terminale rilasciata Vourity, in cui si vede chiaramente il logo di ETH, possiamo dedurre che Ethereum ci sarà quasi sicuramente, salvo cambiamenti dell’ultimo minuto.

criptovalute-terminale-e-payments-vourity

Nonostante ciò, trattandosi di una nostra ipotesi, per correttezza vi riportiamo la dichiarazione del CEO di Vuority, Hans Nottehed, in merito alle criptovalute compatibili: “Attualmente stiamo valutando quali crypto/monete supporteremo“.

Stando a ciò, la partita è ancora aperta e potrebbe concludersi con qualche sorpresa. Come il recente scontro agli Euro 2020 di Francia e Svizzera che ha visto quest’ultima vincitrice con enorme stupore di molti.

Ciò nonostante, la notizia che anche i sistemi di ricarica per auto elettriche si apriranno alle criptovalute fa riflettere. Infatti la direzione della politica e della economia tradizionali è diametralmente opposta ai fatti concreti. Basti pensare che presto avremo anche ATM per prelevare criptovalute.

FONTECointelegraph Italia