falla 4gLa rete 4G presenta una falla che mette tutti gli utenti che ne fanno uso in pericolo. La scoperta di questa criticità getta un’ombra sulla connessione che da ormai tantissimo tempo permette a milioni e milioni di utenti di accedere a internet dal proprio smartphone. Il 4G infatti, nato nel 2010, è la rete mobile più a lungo utilizzata nella storia e la sua dismissione non sembra neanche lontanamente in programma.

Malgrado il lancio del 5G infatti la vecchia rete resterà ancora attiva come supporto alla nuova tecnologia. Questo, di fatto, farà in modo che la rete 4G, malgrado la falla, continui ad essere la connessione più utilizzata al mondo. Questo rende facilmente intuibile quanto questa breccia nella sicurezza possa essere pericolosa.

Falla 4G: una criticità che mette in pericolo sia la privacy che il conto corrente

 

La falla nella rete 4G di cui stiamo parlando permette a chiunque volesse di insinuarsi nelle comunicazioni che avvengono tra host e provider. Una effettuato l’accesso infatti, chi volesse, potrebbe istituire una finta connessione internet. Fatto ciò avrebbe il controllo di tutti i dati in entrata e in uscita dalla connessione.

Se questo dovesse accadere la privacy non sarebbe l’unico aspetto di cui preoccuparsi; tra i dati in transito infatti potrebbero essere trovati i dati sensibili dell’utente grazie ai quali è possibile effettuare l’accesso al conto corrente. Se entrati in possesso di questi dati non ci vorrà molto prima che il malintenzionato di turno svuoti il conto corrente della vittima. Una questione molto seria insomma che però non sembra avere rimedio se non quello di accelerare il passaggio al 5G.