Apple, iPhone 13, iPhone 13 Pro, iPhone 13 mini, iPhone 13 Pro Max

I futuri device di Apple saranno gli iPhone 13 il cui debutto è previsto in autunno. Nonostante la possibile data di presentazione si stia avvicinando, al momento non conosciamo molti dettagli sui prossimi top di gamma dell’azienda.

Per fortuna, in nostro soccorso arriva Ming-Chi Kuo, noto analista ed esperto del mondo Apple. Secondo un suo nuovo report, l’azienda di Cupertino potrebbe modificare profondamente il comparto fotografico degli iPhone 13.

In particolare, a godere delle modifiche più profonde potrebbero essere le varianti Pro della famiglia. Il brand della Mela potrebbe aggiungere una fotocamera ultra-wide con supporto all’autofocus per ampliare le possibilità di scatto.

 

Apple potrebbe modificare il comparto fotografico della famiglia iPhone 13

Il cambiamento rispetto all’attuale generazione sarebbe enorme, considerando che i device possiedono un sensore ultra-wide con fuoco fisso. Questa scelta limita le possibilità di utilizzo degli utenti durante le fasi di scatto di una foto o di ripresa di un video.

Secondo l’analista, l’aggiunta dell’autofocus sulla lente ultra-wide permetterebbe di offrire agli utenti iPhone 13 un device più versatile. Inoltre, Apple potrebbe modificare il processo costruttivo dell’ottica per aumentare la qualità.

Infatti, al momento la lente ultra-wide è composta da cinque elementi mentre su iPhone 13 potrebbe arrivare a contarne sei. Questo cambiamento migliorerebbe la quantità di luce che arriva al sensore e di conseguenza si potrebbero ottenere foto e video migliori.

Purtroppo, nonostante la fonte sia affidabile, non possiamo essere certi che Apple utiliezzare questa nuova tecnologia sui propri device. Ricordiamo che al momento si tratta soltanto di indiscrezioni in quanto Apple non ha confermato ufficialmente alcun dettaglio.