apple-minacciare-leak-dispositivi
Apple – Photo by Michał Kubalczyk on Unsplash

Ormai non è una novità che le informazioni sui dispositivi che devono ancora essere presentati girino su Internet molto prima della presentazione. Le compagnie cercano in tutti i modi di impedire questo fenomeno, ma risulta veramente complicato. Tra i colossi che devono fare i conti con tutto questo c’è ovviamente Apple che ha da un po’ di tempo ha iniziato a minacciare chi pubblica i leak dei dispositivi.

Diversi attori del web che sono famosi per pubblicare online fughe di notizie e leak con largo anticipo, e soprattutto azzeccandosi nella quasi totalità dei casi, hanno ricevuto delle lettere da parte degli avvocati di Apple. In tali lettere venivano indicato come le loro azioni potevano aiutare i competitor del marchio statunitense e anche essere fuorvianti per il consumatore finale.

 

Apple e la lotta ai leak

Ovviamente ricevere una lettera del genere potrebbe spaventare chiunque, ma in realtà è solo un modo per mostrare i muscolo e niente più. Come alcuni di questi hanno spiegato, non è che hanno firmato degli accordi di non divulgazione e a meno che queste informazioni non le hanno avute tramite pratiche di spionaggio industriale, non hanno problemi. Gli unici che potrebbero venire colpiti da qualche pena sono le loro fonti che ovviamente devono essere degli insider, dei dipendenti di Apple o di uno dei vari partner del colosso.

Sicuramente queste lettere non impediranno le pubblicazioni di leak. Alcuni hanno ricevuto tale lettera anche più di un anno fa eppure non hanno mai smesso. Ormai vengono pubblicate informazioni di un iPhone della generazione successiva a quella che deve ancora essere presentata. Per Apple, come per tutti gli altri produttori, è una guerra che non possono vincere.