blank

L’estate comporta delle novità in negativo anche per gli utenti di TIM. Proprio nel corso di queste ultime settimane, infatti, il provider italiano ha previsto dei rincari sui costi delle offerte ricaricabili. Il gestore conferma quindi una tendenza con gli aumenti di prezzo che impattano sui prezzi della telefonia mobile.

 

TIM, le soglie extra di 2 euro per i vecchi abbonati

TIM ha previsto gli aumenti per una determinata fascia di pubblico. Coloro che sono interessati dalle rimodulazioni sono gli utenti che hanno effettuato l’operazione di portabilità nelle ultime settimane. Nel dettaglio, i nuovi listini interessano le tariffe Supreme, Five IperGo, Iron. 

Il rincaro sui prezzi di rinnovo per queste offerte sarà di 2 euro ogni trenta giorni. I listini aggiornati di TIM sono entrati in vigore, a partire dal 9 Maggio. Anche per la vicinanza sulle date, tanti clienti del gestore proprio nel mese di Giugno hanno realizzato la presenza di questa rimodulazione sui costi.

Al netto degli aumenti tariffari, in questa circostanza, TIM prevede anche una sorta di compensazione per le soglie di consumo. I clienti interessati dagli aumenti di prezzo, infatti, avranno a loro disposizione 20 Giga per la connessione internet. Le soglie extra per la navigazione di rete si aggiungono in automatico sul proprio profilo.

La novità sui costi di TIM riguarda soltanto i vecchi abbonati. Un cambiamento in positivo è invece previsto per tutti i nuovi clienti. In tale circostanza, gli utenti avranno la garanzia di un costo bloccato. TIM prevede prezzi bloccati per chi attiva una nuova ricaricabile, almeno durante il primo semestre di abbonamento.