samsung-galaxy-s21-fe-mercati-selezionati

Alcune fonti riferiscono che Samsung è costretta a rivedere i suoi piani per rilasciare lo smartphone Galaxy S21 FE. Il motivo risiede nella carenza globale di microchip, che ha colpito duramente diversi settori del mercato IT.

Inizialmente Samsung aveva in programma di lanciare il Galaxy S21 FE ad agosto insieme a Galaxy Z Flip 3 e Galaxy Z Fold 3, entrambi dotati di un display flessibile. Tuttavia, secondo alcuni recenti rapporti, l’uscita del Galaxy S21 FE è stata posticipata all’autunno.

Galaxy S21 FE: avremo nuove informazioni a breve

Secondo i rapporti, lo smartphone arriverà sul mercato solo ad ottobre. Inoltre, la geografia delle vendite del dispositivo sarà limitata. Inizialmente, solo i residenti in Europa e Nord America potranno acquistare il dispositivo. Vale la pena ricordare che a causa della mancanza di microchip, è probabile che Samsung debba ridurre le spedizioni iniziali del Galaxy S21 FE. Pertanto, la domanda per il dispositivo può superare l’offerta.

Secondo alcune indiscrezioni, lo smartphone avrà un display FHD+ S-AMOLED da 6,5 ​​pollici con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, un processore Snapdragon 888, 6/8 GB di RAM e un’unità flash con una capacità di 128/256 GB. Il dispositivo includerà una fotocamera frontale da 32 megapixel e una fotocamera posteriore con tre sensori da 12 megapixel. L’alimentazione sarà fornita da una batteria ricaricabile con una capacità di 4500 mAh con una carica di 25 W.

Ad agosto, Samsung annuncerà gli smartwatch Galaxy Watch 4 e Galaxy Watch Active 4, anche se di recente alcuni leaker hanno mostrato dubbi su questi annunci. I dispositivi includeranno un sensore speciale per eseguire l’analisi dell’impedenza bioelettrica (BIA). In altre parole, l’orologio sarà in grado di stimare la quantità di massa grassa nel corpo di chi lo indossa.

I nuovi dispositivi saranno anche in grado di analizzare la frequenza cardiaca, i livelli di ossigeno nel sangue, la qualità e la durata del sonno.